FAI RIFIORIRE LE TUE ORCHIDEE!

Pochi consigli pratici

La tua bellissima orchidea è sfiorita e vorresti riavere i suoi elegantissimi fiori?

Ecco qualche consiglio pratico e semplice.

Posizione

Innanzitutto dove è meglio tenere le orchidee?

In un luogo luminoso, ma non direttamente alla luce del sole, e lontano da fonti di calore. Per esempio su un tavolo vicino ad una finestra.

Innaffiatura

Le orchidee sono piante tropicali, hanno quindi bisogno di umidità ma senza esagerare. La cosa migliore sarebbe bagnarle una volta a settimana per immersione, lasciandole nell’acqua fino a quando il terriccio o la corteccia saranno ben inumiditi.

Concimazione

Le orchidee vanno concimate ogni due settimane utilizzando gli appositi concimi in commercio. Questo garantirà loro il giusto nutrimento e le aiuterà a rifiorire.

Potatura

I rami che hanno perso i fiori dopo un po’ di tempo tendono a seccare. Potrete allora tagliarli circa due centimetri sopra la base.

Se invece non volete far seccare completamente il ramo ma cercare di farlo rifiorire, potrete tagliare il ramo uno o due nodi al di sotto del punto da cui è caduto il primo fiore. In questo modo la vostra orchidea sarà stimolata a far crescere una seconda ramificazione dal nodo sottostante al taglio che porterà di conseguenza nuovi splendidi fiori.

[/et_pb_text][et_pb_image admin_label=”Immagine” src=”https://rfgiardini.it/wp-content/uploads/2014/03/IMG_2711.jpg” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”left” sticky=”off” align=”left” force_fullwidth=”off” always_center_on_mobile=”on” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”] [/et_pb_image][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]